MARIA SHARAPOVA



Il suo corpo ha ottenuto questi epiteti oltre il tasso del 75%:
elastico, inaccessibile, brusco, ottimista, inafferrabile, imperturbabile, tenero, presuntuoso; che sono epiteti connessi allo schema verbale Distinguere e Confondere, che operano nell’ambito della prima struttura schizomorfa(idealizzazione) e della seconda che è quella mistica(viscosità e realismo sensorio) mediante gli archetipi del chiaro, del calmo e del nascosto .

$Leggi tutto:

Hit Parade della Settimana

V.S. Gaudio ⁞ Wikipedia vs Ministero Interno

Paolo Badini scrive a Marisa Aino.

Dove si va col Bragallo.

Il poeta Acquario e le Riforme Costituzionali.

Il poeta dei Pesci e il naso corto della "fille de mon peuple".